Analisi della Composizione Corporea

Con uno strumento, chiamato bioimpedenza, è possibile fare un’analisi quali e quantitativa della composizione corporea. Ovvero, vengono valutati il distretto della massa grassa, della massa magra, tra cui in particolare la massa cellulare metabolicamente attiva, e lo stato di idratazione. Questa valutazione, rapida e non invasiva, è fondamentale per inquadrare lo stato nutrizionale del paziente alla prima visita e di monitorare le variazioni importanti che possono verificarsi durante le diverse fasi della vita, durante un percorso di dimagrimento o un programma di allenamento sportivo, ma anche durante alcune patologie.

Inoltre, a differenza della bilancia e dell’indice di massa corporea (BMI, body mass index) che consentono solo una stima indiretta e generica dell’adiposità totale e non sono in grado dirci se si sta perdendo massa grassa, acqua o massa muscolare, l’esame di bioimpedenziometria analizza i singoli distretti ed è, quindi, in grado di verificare l’adeguatezza del regime nutrizionale e l’idoneità dell’attività fisica che si svolge.